Comune di Pietramontecorvino (Fg) - Sito Istituzionale

  • Giovedi, 21 marzo 2019

Sei in: Homepage / Amministrazione Trasparente / Bandi di Gara e Contratti

Bandi di Gara e Contratti

 

BANDO DI GARA 

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INDAGINI GEOLOGICHE E GEOTECNICHE, RELATIVO ALL'INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA DEL VERSANTE COLLINARE SAN PARDO 

 

FAQ 

  1. Oneri della sicurezza non soggetti a ribasso ammontano ad € 400,00, per cui l'importo a base di gara è di € 19.933,14 di cui € 400,00 di oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, cosi come si evince dalla pubblicazione della gara sul sito dell'ANAC e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;
  2. Tra Bando e Disciplinare vi sono discrepanze nella data di apertura delle buste, la data che si deve intendere fissata per il 14/03/2017 ore 10,00 presso l'U.T.C.;
  3. La scadenza è stata posta al 06.03.2017 in quanto il diocettesimo giorno coinciderebbe con il 04.03.2017 che risulta cadere di sabato, giornata in cui gli Uffici sono chiusi. Questo ha portato a stabilire come data di scadenza quella sopra riportata;
  4. In merito a quanto riportato alla sezione III la stessa è da intendere come mera ricapitolazione del finanziamento avut. Si ribadisce che la somma a base d'asta è di € 19.933,14 di di cui € 400,00 di oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;
  5. Si specifica che il possesso della qualificazione SOA: OS20B classe I risulta requisito necessario ma non sufficiente per la pertecipazione alla gara. Esso deve essere posseduto in concomitanza dei requisiti IX, cosi modificati:

IX.2 - Requisiti minimi di idoneità professionale, di capacità economica e finanziaria e di capacità tecniche-professionali per la partecipazione alla gara (art. 83 d.lgs 50/2016).

In linea con quanto previsto dalle recenti linee guida attuative del nuovo codice degli appalti-documento di consultazione-, emanate dall’ANAC, per poter essere ammessi alla gara i concorrenti, pena esclusione, devono possedere i requisiti minimi:

a) il fatturato globale per servizi di indagini geologiche, di cui all’art. 83, del D.Lgs n. 50/2016, espletati negli ultimi tre esercizi antecedenti la pubblicazione del bando, per un importo non inferiore al doppio dell’importo a base di gara, e pertanto non inferiore ad € 39.866,28;

b) l’avvenuto espletamento negli ultimi dieci anni di servizi di indagini geologiche, di cui all’art. 83,  del D.Lgs n. 50/2016, relativi a lavori appartenenti ad ognuna delle categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, individuate sulla base delle elencazioni dei servizi espletati, per un importo globale non inferiore a 2 volte l’importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, e pertanto:

 

Importo stimato lavori

in euro

Requisito richiesto (importo lavori x2)

19.933,14

39.866,28

 

c) l’avvenuto svolgimento negli ultimi dieci anni di due servizi di indagini geologiche, di cui all’art. 83, del D.Lgs n. 50/2016, relativi ai lavori appartenenti ad ognuna delle categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, individuate sulla base delle elencazioni contenute nelle vigenti tariffe professionali, per un importo non inferiore a 0,80 volte l’importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, calcolato con riguardo ad ognuna delle categorie e riferiti a tipologie di lavori analoghi per dimensione e per caratteristiche tecniche a quelli oggetto dell’affidamento, e pertanto:

 

Importo stimato lavori

in euro

Requisito richiesto (importo lavori x 0,80)

19.933,14

15946,51

 

a)      numero medio annuo del personale tecnico utilizzato negli ultimi tre anni (comprendente i soci attivi, i dipendenti e i consulenti con contratto di collaborazione coordinata e continuativa su base annua, in una misura non inferiore al doppio delle unità stimate nel bando per lo svolgimento dell’incarico nel presente disciplinare, e pertanto non inferiore a 4 unità.




Questo Argomento contiene n. 17 documenti allegati: